Articolo

Cannata: open 2014!

Ottima riuscita dell’evento organizzato il 10 dicembre dal Centro studi e documentazione, che ha aperto agli associati il patrimonio documentale del compianto Nino Cannata, dopo la recente acquisizione.

Grazie a un accurato spoglio occorso nelle settimane precedenti, con la predisposizione di un primo inventario, sono stati individuati numerosi documenti significativi, organizzati per argomento, tra i quali Legalità, Ambiente Fantastico, Seminario.

Le carte, opportunamente arrangiate in comode dispense, hanno permesso un'immediata immersione nel complesso pensiero di Cannata, che riusciva a spaziare in molti ambiti del dibattito associativo sempre con passione, grande proprietà di linguaggio e solidissime basi culturali.

Articolo

Visita di un’Aquila Randagia!

Nuccio, mentre viene a inventariare le riviste doppie al Centro studi mi racconta che c’è, a Catania, un sacerdote del PIME che dice di essere stato un’Aquila Randagia: sorpresa, incredulità. Pare sia del nord, è avanti con l’età: potrebbe essere possibile. Sul web trovo delle info sulla sua vita ma nessun riferimento allo scautismo. Decidiamo di prendere un appuntamento appena possibile per fare una chiacchierata con lui. L’indomani a sorpresa ricevo una breve visita dell’anzi...
Articolo

Cannata: open 2014

A seguito dell'acquisizione del materiale documentario appartenuto a Nino Cannata abbiamo effettuato un inventario più particolareggiato. Ciò ci ha permesso di selezionare dei documenti interessanti che metteremo a disposizione in occasione della ricorrenza del suo compleanno, in parallelo al consueto appuntamento che organizza in tale data il Gruppo AGESCI Catania 9 (che sarà in serata). Quindi ti invitiamo al Cannata: open 2014 presso i locali della sede regionale, mercoledì 10 dicembre ...
Articolo

Documenti di Nino Cannata

Con grande gioia rendiamo nota l'acquisizione dei documenti appartenuti a Nino Cannata, colonna dello scautismo siciliano agli albori dell'Agesci, donati dall'erede Pippo Leone.
Pippo ha avuto fiducia nel mettere nelle mani del Centro studi e documentazione dello scautismo in Sicilia, quel patrimonio di cui si sentiva responsabile.

Articolo

Rieducazione dei giovani. Lo scoutismo

Pubblichiamo un vecchio ma sempre interessante articolo sullo scautismo dal titolo "Rieducazione dei giovani. Lo scoutismo" e pubblicato sul settimanale “La Nuova Europa“ del 11 marzo 1945 scritto dal professore Guido De Ruggiero, ministro della Pubblica Istruzione e rettore dell'Università di Roma. Nel 1944 il professore De Ruggiero fu eletto presidente generale del CNGEI, quale figura esterna come si usava allora.Si ringrazia per la disponibilità la Biblioteca di Storia dell’Univers...
Articolo

Il Centro studi e documentazione di Agesci Sicilia a Gravina di Catania si apre alle scuole

Per la prima volta un gruppo di studenti – terza media dell’Istituto S. Marta di Modica – si è recato nei locali della segreteria e del Centro studi Agesci Sicilia per incontrare capi scout in prima linea nella lotta alla mafia e per riflettere sulla legalità, nell’ambito delle attività previste dal PON “In campo per la legalità”.

Articolo

Scautismo e curriculum vitae

Un interessante articolo "Scoutismo nel curriculum vitae... perché no?" tratto da Sarasani, Rivista del Movimento Scout Svizzero, n. 1, 2014, Inserto Capo Nord, p. 2. {phocadownload view=file|id=2034|target=s}
Articolo

La Vostra Giornata del Pensiero 2014

ll Thinking Day è il giorno in cui è possibile celebrare l'amicizia internazionale del nostro movimento. Grazie a questa giornata gli scout e le guide possono acquisire e accrescere la propria consapevolezza su alcuni temi di interesse mondiale, e sulla possibilità e l’importanza di agire e far sentire la propria voce in difesa dei diritti dei più deboli. Quest’anno l’obiettivo proposto da Wagggs, associazione mondiale del guidismo, riguardava il tema dell’Educazione, nello ...
Articolo

Quando gli scout aprirono i cancelli di Villa Trabia

[...] Nel 1983 il Comitato di Zona di Palermo dell’AGESCI decise di ripristinare l’antica tradizione della Settimana dello Scautismo, periodo dell’anno in cui ricade il 22 febbraio, data di nascita del fondatore del movimento Lord Robert Baden-Powell, e festeggiata in tutto il mondo come Thinking Day da oltre 40 milioni di scout appartenenti alle diverse associazioni nazionali. [...] Tratto da: siciliainformazioni.com   Vai all'articolo completo